Programma Leonardo da Vinci

Meno conosciuto dal vasto pubblico ma altrettanto efficace, il programma Leonardo da Vinci accompagna tutti gli attori del campo dell'insegnamento e della formazione professionale. 

Leonardo da Vinci: la formazione professionale

Obiettivi 
Il programma Leonardo da Vinci rientra nella continuità del programma dell'Unione Europea di educazione e di formazione durante tutta la vita: cioè, fare dell'UE un polo di apprendimento di eccellenza nel mondo. Riguarda l'insegnamento e la formazione professionale e tutti gli attori che vi partecipano in questi ambiti.

Creato per facilitare gli scambi tra gli organismi di formazione europei, il programma Leonardo da Vinci consente anche di provare nuovi strumenti di formazione: sostiene così le innovazioni e il perfezionamento dei sistemi e delle pratiche di insegnamento e di formazione.
Il programma Leonardo da Vinci è imperniato sull'insegnamento professionale e sulla mobilità nell'ambito dei corsi professionali in azienda all'estero. Questa opportunità ti consente di approfondire le tue competenze e conoscenze nell'ambito del settore in cui vuoi crescere.

Questo dispositivo riguarda 4 aspetti:

  • I progetti di mobilità individuale: per gli stage in azienda, le formazioni e le esperienze professionali, lo scambio di personale di insegnamento…
  • I progetti di partnership per creare scambi tra due imprese: per una durata di due anni minimo, il dispositivo consente di migliorare le competenze dei dipendenti e la formazione professionale durante tutta la vita.
  • I progetti multilaterali riguardano i progetti di innovazione: sviluppo e trasferimento di innovazione nell'ambito del mercato del lavoro europeo.
  • Le reti.

 

Per chi?
Il programma Leonardo da Vinci riguarda:

  • Gli studenti in indirizzo professionale, tecnico e scientifico,
  • I neo-diplomati,
  • I disoccupati,
  • Tutti i cittadini dell'Unione Europea, dei paesi dell’AELS, la Bulgaria, la Romania e la Turchia.

La particolarità del programma Leonardo da Vinci è che non puoi fare una domanda direttamente per il programma. La proposta deve essere effettuata dai promotori, tramite la compilazione di un modulo di candidatura specifico Leonardo da Vinci, da scaricare nel sito.
Chi sono i promotori? Si tratta di istituti e organismi di formazione, centri e organismi di ricerca, aziende e PMI, organizzazioni professionali, parti sociali, enti e organismi territoriali, associazioni a scopo non di lucro, ONG e organismi di volontariato.

Gli studenti in indirizzo professionale, tecnico e scientifico:
Sei apprendista presso un istituto di insegnamento e di formazione, allievo della formazione professionale iniziale o studente di scuola media? Allora il programma Leonardo da Vinci è quello giusto per te.
Questo programma è volto a rafforzare la cooperazione tra il mondo dell'impresa e quello della formazione. Così, nell'ambito del tuo percorso scolastico fino alla maturità (tipo biennio professionale, abilitazione professionale in formazione iniziale) puoi realizzare uno stage all'estero. Questo stage fa parte integrante del percorso di formazione.

I dipendenti, giovani diplomati e disoccupati iscritti al collocamento:
Sei disoccupato iscritto al collocamento, neo-diplomato, persona con un contratto di lavoro (tranne apprendista)? Puoi partecipare al programma Leonardo da Vinci.
Puoi partecipare a questo programma a partire dal momento in cui sei iscritto in un dispositivo di formazione professionale continua. Seguirai quindi uno stage di formazione professionale di una durata compresa tra 2 e 26 settimane.
Informati presso gli uffici di collocamento e gli sportelli d'informazione europei, se ti interessa partecipare a un tale progetto.

Il personale dell'insegnamento e della formazione professionale:
Per migliorare e aggiornare le tue conoscenze della pratica dell'insegnamento e arricchire le tue conoscenze nell'ambito della formazione, approfitta del programma Leonardo da Vinci per avvicinarti ad altre tecniche di insegnamento e di formazione. Affianca per 1 - 6 settimane altre persone che fanno lo stesso tuo mestiere, ma impiegando pratiche di insegnamento diverse. Lo scambio che si crea tra formatori è generatore di una plusvalenza sicura, sia per i paesi partecipanti al programma che per gli insegnanti.
Il tuo ente o istituto di insegnamento e di formazione professionale promuove queste formazioni.

Per ulteriori informazioni:

Sito dell'agenzia Europe-Education-Formation

 

Data di pubblicazione: 2 Apr 2013

Altri articoli sull'argomento

Programmi di scambi: quali destinazioni?
Programma MICEFA
Programma Study Abroad
I programma di scambi interuniversitari
Programma ISEP
Programma Erasmus Mundus
Programma ALFA
Programma CREPUQ
Programma Erasmus
Programma Comenius