La tua assicurazione sanitaria all'estero

Quando parti all'estero, forse non sarai più coperto dalla Previdenza sociale. Ti consigliamo di informarti prima di partire, per scegliere un'assicurazione sanitaria internazionale adeguata alla tua situazione.

Perché sottoscrivere un'assicurazione sanitaria?

  1. Non potrai più contare sulla previdenza sociale

Non appena lasci il territorio francese per espatriare, perdi i tuoi diritti alla Previdenza sociale francese (a meno che non sei distaccato della tua ditta). Può accadere che la tua CPAM (Cassa di assistenza sanitaria) accetti di coprire alcune delle tue spese sanitarie per i primi tempi. Tuttavia, il rimborso sarà effettuato sulla base di ciò che ti sarebbe stato rimborsato per cure in Francia (€ 16 per una consultazione, qualunque sia l'importo che ti è stato fatturato) e potrai attendere vari mesi prima di percepire tale rimborso. In ogni caso, dovrai anticipare le spese prima di un eventuale rimborso.

  1. Non puoi contare sulla tua carta di credito

La tua carta di credito prevede un'assicurazione per il soggiorno, ma le garanzie sono limitate. Soltanto le cure inopinate che sono state oggetto di una chiamata e di un accordo presso il centro di assistenza incaricato delle garanzie della carta di credito potranno comportare un anticipo di fondi. Le garanzie sono soltanto integrative della Previdenza sociale e prevedono franchigie. Dovrai quindi contattare la previdenza sociale per ottenere un eventuale rimborso.

In breve, pratiche molto complicate che potrebbero essere evitate optando per una vera assicurazione sanitaria internazionale.

  1. Incontrerai molte differenze rispetto al sistema francese

Sai che:

  • un ricovero negli Stati Uniti può costare varie decine di migliaia di dollari?
  • a seconda dei paesi, l'accesso alle cure nel settore pubblico può richiedere varie settimane?
  • alcuni ospedali ti chiederanno di presentare la tua carta di credito come garanzia prima di iniziare le cure?
  • le infrastrutture sanitarie locali di alcuni paesi incitano in genere gli espatriati a rivolgersi a cliniche private molto onerose?

E, a differenza della Francia, difficilmente potrai trovare un'assicurazione che ti accetti una volta che sei malato...

Cosa copre un'assicurazione sanitaria internazionale?

Puoi scegliere tra vari livelli di garanzie adeguati ai tuoi bisogni e al tuo budget.

Puoi optare per una copertura soltanto del ricovero oppure per una copertura più completa che copra l'insieme delle seguenti spese:

  • spese di ricovero in caso di incidente, di malattia o di parto,
  • consultazioni di medici generici e specialisti,
  • spese farmaceutiche,
  • esami medici (radiografie, analisi),
  • interventi di personale paramedico (chinesiterapisti),
  • prevenzione (vaccini, dépistages),
  • cure, protesi e impianti dentali,
  • spese di ottica.
     

Usufruirai dei nostri 37 anni di esperienza nel campo della gestione internazionale

Ti proponiamo assicurazioni sanitarie internazionali per tutte le tue spese sanitarie, programmate o improvvise, che comprendono numerosi servizi associati.

>> Sottoscrivere la mia assicurazione sanitaria

Data di pubblicazione: 2 Apr 2013

Altri articoli sull'argomento