La scuola all'estero

Per garantire la scuola ai figli degli espatriati, esistono varie soluzioni. La selezione dell'istituto scolastico si effettua a seconda delle strutture presenti nel paese di espatrio, ma anche dell'età e del livello scolastico dei figli. Anche se si è interamente presi dalla preparazione del proprio espatrio occorre tuttavia esaminare ogni possibilità prima della partenza, per fare la scelta adeguata alla propria situazione.

Iscrizione a scuola in un istituto francese all'estero

Anche all'estero, si ha la possibilità di iscrivere i figli a scuola nel sistema francese. La Francia ha una rete di 480 istituti di insegnamento francese all'estero, che vanno dalla materna al liceo. Questi istituti sono suddivisi in più di 130 paesi e accolgono circa 310.000 allievi. I vostri figli potranno andare a scuola in uno di questi istituti, in modo molto simile ai bambini residenti in Francia. I programmi e i diplomi in effetti sono identici.

Ogni istituto scolastico francese all'estero deve essere omologato. L'obiettivo è quello di verificare che l'insegnamento dispensato sia conforme ai programmi ufficiali e al modello educativo francese. La lista degli istituti omologati è pubblicata ogni anno nella Gazzetta Ufficiale. L'Agenzia per l'Insegnamento Francese all'Estero (AEFE), tutelata dal Ministero degli Affari Esteri, gestisce direttamente alcuni istituti. Ma la maggior parte degli istituti francesi dell'estero sono con statuto privato.

L'importo delle spese di iscrizione è variabile e le differenze possono essere notevoli a seconda dei paesi, occorre informarsi bene prima di partire! Alcune borse di studio possono essere concesse alle famiglie di cittadinanza francese, se soddisfano un certo numero di condizioni, nella fattispecie di reddito.

Iscrizione a scuola in un istituto locale

Iscrivendo i figli in un istituto locale, gli si permette di imparare più velocemente la lingua del paese. Questa immersione gli consente anche di scoprire una cultura diversa. La qualità dell'insegnamento però cambia a seconda dei paesi e gli anni trascorsi in un percorso locale non sempre sono riconosciuti dal Ministero della Pubblica Istruzione. Si può tuttavia scegliere un istituto privato estero (americano, inglese…) aperto ai figli di espatriati terzi. In genere, l'insegnamento proposto è di eccellente qualità, ma i programmi e i diplomi dispensati non sono equivalenti ai programmi francesi.

Insegnamento a distanza

Il Centro Nazionale di Insegnamento a Distanza (CNED) è un istituto pubblico tutelato dal Ministero della Pubblica Istruzione. Si tratta del terzo operatore dell'insegnamento francese all'estero. Il CNED progetta corsi conformi ai programmi ufficiali e garantisce il controllo pedagogico di ognuno degli alunni iscritti. Per gli espatriati, il CNED applica una tariffa scolastica internazionale: a titolo di esempio, il costo annuo dei corsi per corrispondenza per un alunno di prima o di seconda media è di € 138. L'insegnamento a distanza è particolarmente adeguato alle destinazioni che non dispongono di insegnamento francese o ad esempio per gli espatri di breve durata.

Convitto in Francia

Il tuo paese di espatrio non propone soluzioni scolastiche che soddisfano le tue aspettative? Se preferisci che tuo figlio prosegua la scuola nel territorio francese, alcuni istituti pubblici o privati propongono un convitto completo, cioè accolgono i ragazzi sia durante i fine settimana che durante le vacanze scolastiche.

Per ulteriori informazioni sull'iscrizione a scuola all'estero:

Agenzia per l'Insegnamento Francese all'Estero (AEFE): vedi la lista degli istituti francesi all'estero.

Centro Nazionale di Insegnamento a Distanza (CNED): vedi l'offerta scolastica.

Data di pubblicazione: 2 Apr 2013

Altri articoli sull'argomento