Il Visto Schengen

Il visto Schengen è obbligatorio per un gran numero di cittadini stranieri che vogliono entrare nel territorio francese o in qualunque altro paese dello Spazio Schengen. Questo visto consente di entrare in un paese membro e di circolare in tutto lo spazio Schengen per un periodo che non supera i tre mesi. Alcuni stranieri sono tuttavia dispensati di visto: informarsi prima di avviare le pratiche.

Un visto per un soggiorno breve

Con un visto per un soggiorno breve, detto « visto Schengen», un cittadino straniero non potrà soggiornare nello spazio Schengen per più di tre mesi per periodi di sei mesi. Per poter restare in Francia oltre questo termine, sarà necessario l'ottenimento di un permesso di soggiorno. Visto e permesso di soggiorno sono diversi e complementari: un permesso di soggiorno non può essere rilasciato in assenza del visto che ha consentito l'entrata in Francia o in un altro paese membro dello Spazio Schengen. Il visto Schengen è costituito da un bollo adesivo. Questo bollo è apposto sul passaporto del viaggiatore da uno Stato membro. Il costo? € 60 per un adulto, € 35 per un bambino da 6 a 12 anni e gratis per un bambino di meno di 6 anni.

A chi si rivolge il visto Schengen?

Il visto Schengen è indispensabile per tutti i cittadini in provenienza da paesi soggetti al visto Schengen. E' destinato piuttosto alle persone che viaggiano con finalità turistica. E' altresì adeguato, ad esempio, nell'ambito di una visita familiare o di un viaggio di affari. Il cittadino straniero potrà lavorare in Francia, soltanto se è in possesso di un'autorizzazione di lavoro.

Per ulteriori informazioni sul visto Schengen:

Un sito specializzato propone informazioni complete relative al visto Schengen.
Scopri anche tutte le regole inerenti all'entrata in Francia dei cittadini stranieri nel sito del Ministero degli Affari Esteri.

Data di pubblicazione: 23 Nov 2012

Altri articoli sull'argomento